YouAnimal.it
ARCHIVE
22.01.2019 | 6:15 PM
Enpa: “No al concerto di Jovanotti al Lido degli Estensi”

Spostate il concerto di Jovanotti dal Lido degli Estensi, habitat di diverse specie animali da tutelare. E’ l’appello partito dall’esperto Menotti Passarella, birder “d’eccellenza”, rilanciato dall’Ente nazionale protezione Animali (Enpa). Appello sostenuto dagli appassionati di natura e animali che in questi giorni, soprattutto su Facebook, stanno scrivendo commenti e pubblicando foto con l’hashtag #NoJovaBeachParty. “Nell’area sono […]

23.12.2018 | 3:05 PM
I cormorani di Orbetello a rischio caccia

Una delibera della Regione Toscana ancora non operativa – ma presto potrebbe esserlo – prevede l’abbattimento dei cormorani, specie protetta, nell’area protetta della Laguna di Orbetello. Il motivo? Pescano troppo, fanno concorrenza ai pescatori, che protestano. “L’intervento, per essere applicato, dovrebbe avere alla sua base uno studio d’incidenza, studio mai condotto”, si legge in una nota del Wwf […]

19.12.2018 | 7:57 PM
Jovanotti rinuncia al concerto a Torre Flavia

Jovanotti rinuncia al concerto nell’area dell’Oasi protetta di Torre Flavia (Ladispoli). Dopo la mobilitazione degli ambientalisti e degli animalisti, il cantante e il suo staff si sono resi conto dell’impraticabilità dell’evento in una zona ricca di biodiversità, dov’è presente anche la preziosa e delicata duna mediterranea, la casa di tante specie animali, tra cui il […]

17.12.2018 | 6:18 PM
Il Comitato No Party alla Palude a Jovanotti: “Spostare altrove il concerto”

Riceviamo e pubblichiamo integralmente COMITATO NO PARTY ALLA PALUDE  palude.flavia@gmail.com COMUNICATO STAMPA   JOVA BEACH PARTY A TORRE FLAVIA: MANCANO LE AUTORIZZAZIONI  MA GIÁ SI VENDONO I BIGLIETTI   Il Comitato No Party alla Palude: “Spostare altrove il concerto. La duna è zona protetta.  La biodiversità va rispettata”  17 dicembre 2018 – Al Monumento Naturale Palude di […]

11.12.2018 | 3:55 PM
Il tour di Jovanotti nei siti nidificazione del Fratino

Lorenzo Jovanotti Cherubini ha lanciato un grande tour estivo sulle spiagge italiane, ma alcune di queste – come quelle di Torre Flavia a Ladispoli e di Fermo – sono la casa del Fratino eurasiatico (Charadrius alexandrinus), una specie in pericolo che nidifica fino a fine luglio e oltre. Leggi il comunicato del Comitato nazionale conservazione del Fratino. Sul […]

29.10.2018 | 3:34 PM
Caccia, ferito al volto un bimbo. E’ grave

Un bambino di 10 anni di Osimo è ricoverato in prognosi riservata per ferite al collo e al volto provocate da piombini da caccia nel reparto di Rianimazione pediatrica nell’Ospedale Salesi di Ancona. Del caso si stanno occupando i carabinieri della compagnia di Osimo. Secondo quanto emerso finora, il bimbo sarebbe stato raggiunto da alcuni […]

08.10.2018 | 10:48 AM
Cinghiali, la ricerca: “La caccia ne provoca l’aumento”

Uccidendo gli adulti di cinghiale s’innesca una risposta compensativa nella fertilità: gli esemplari aumentano di numero e ne cresce la dispersione. E’ quel che attesta  uno studio pubblicato dalla rivista scientifica Pest Management Science firmato da diversi autori (G. Massei et al., “Wild boar populations up, numbers of hunters down? A review of trends and implications for […]

30.08.2018 | 2:55 PM
Ritrovato Lillo, l’Aquila del Bonelli smarrita

Per Lillo, l’esemplare di Aquila di Bonelli liberato lo scorso 22 marzo, dopo 18 mesi di cura nei centri di recupero della fauna di Ficuzza e Cattolica Eraclea a causa di una fucilata, c’è un lieto fine. L’8 luglio, Lillo, dotato di Gps,  era scomparso dai radar dei ricercatori del progetto Life ConRaSi e  dopo settimane […]

20.05.2018 | 6:05 PM
Caccia alla marmotte. Un documentario per difenderle

La Provincia di Bolzano ha aperto la caccia alle marmotte e, con l’avallo dell’ex ministro dell’Ambiente, ha dato il via al loro abbattimento in Alto Adige. Il provvedimento ne autorizza la strage nonostante la marmotta sia uno degli animali più caratteristici delle Dolomiti e sia una specie protetta dalla legge nazionale sulla caccia n. 157 […]

16.05.2018 | 4:16 PM
Fratino a rischio, dal 1993 al 2010 – 50%

E’ nata la ”Rete Fratino” promossa dal Wwf Italia, composta da esperti e attivisti dell’associazione che collaborano per coordinare le attività per la tutela del fratino euroasiatico (Charadrius Alexandrinus) nelle spiagge italiane. In Europa la specie registra una consistente diminuzione della popolazione di questa deicata specie. In Italia si registrano ogni anno dalle 1.500 alle 1.800 […]

01.03.2018 | 10:10 AM
Segnala una zona umida da proteggere + Dossier

Partecipa alla campagna One Milllion Ponds del Wwf e contribuisci a proteggere la biodiversità delle piccole zone umide. Stagni, acquitrini, sorgenti, pozze temporanee e tantissime altre tipologie di habitat di  piccole dimensioni con acqua stagnante, abitate da una vivace vegetazione acquatica, costituiscono un’ importante risorsa per la tutela della nostra biodiversità d’acqua dolce. Più sotto puoi leggere e  […]

06.02.2018 | 3:39 PM
Caccia, le associazioni animaliste: “Istituzioni latitanti”

Leggi incostituzionali in Veneto, Lombardia, Liguria e Puglia, da impugnare subito, e mancata protezione della fauna in gran parte del territorio nazionale. Lo affermano in una lettera inviata al Presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, Enpa, Lac, Lav, Lipu e Wwf Italia per denunciare il “caso venatorio Italia”. “Un’eccezionale situazione di illegittimità – scrivono le associazioni – […]

31.01.2018 | 2:59 PM
Caccia, il tragico bilancio della stagione 2017-2018

Il Wwf Italia: “Tra vittime de cacciatori, blitz del Parlamento e politiche regionali filovenatorie si chiude l’ennesimo anno da dimenticare” Il bilancio della stagione venatoria che si chiude oggi è segnato da molti fatti negativi per la tutela della fauna selvatica e il rispetto della legalità. “La situazione climatica, i drammatici incendi della scorsa estate, […]

14.06.2017 | 6:27 PM
Otto aquilotti del Bonelli in volo con il Gps [Foto]

Per la prima volta in Italia, un team italo-spagnolo di esperti di rapaci, incaricato dal Wwf, ha potuto dotare di speciali anelli colorati e di trasmettitori satellitari Gps otto  giovani di Aquila del Bonelli (Aquila fasciata) nati in Sicilia. Si tratta di sei maschi e due femmine, nati da sei coppie di rapaci, da tempo […]

19.06.2016 | 9:23 AM
Pappagalli a Roma, Pratesi: “Migliorano la biodiversità”

Non solo di cani, gatti, canarini e piccioni. Le città italiane si arricchiscono anche della presenza di fauna esotica come i pappagalli. La specie è il parrocchetto e «ormai si trovano migliaia di coppie» spiega all’Adnkronos, Isabella Pratesi, responsabile conservazione internazionale Wwf Italia. I parrochetti, racconta Pratesi, «sono arrivati a Roma alla fine degli anni […]

14.11.2015 | 3:23 PM
Wwf, a rischio leopardi delle nevi, orsi bianchi e stambecchi

È lo stambecco, assieme ad altre specie alpine come la pernice bianca e la stella alpina, il simbolo della biodiversità italiana minacciata dal clima che cambia: con l’innalzamento delle temperature a causa dei cambiamenti climatici, la stagione vegetativa nelle aree montane è sempre più anticipata, e i pascoli d’alta quota non offrono ai capretti il […]

24.07.2014 | 3:23 PM
Caccia. Il Senato approva il decreto sui richiami vivi

Con 22 voti a favore e 18 contrari, le Commissioni Ambiente e Industria del Senato, in seduta comune, hanno approvato il testo del Governo che consente ancora la cattura e l’utilizzo dei piccoli uccelli migratori come richiami vivi per la caccia, nonostante le richieste contrarie dell’Europa e delle centinaia di migliaia di cittadini che in queste settimane […]

18.03.2014 | 8:53 AM
Wwf, Governo e Regioni tutelino l’orso marsicano

Il Wwf  lo dice chiaro: “L’orso bruno marsicano rischia di scomparire: servono azioni decise per tutelare la specie”. Con la femmina morta il 15 marzo nel territorio del Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, sale a 5 il numero degli orsi morti di cui si è avuta notizia negli ultimi 12 mesi. A fronte di questi […]

13.02.2014 | 10:06 AM
Wwf, la riproduzione degli animali alterata dal clima

(Pinguini imperatore, foto © Fritz Pölking/Wwf) Le emissioni di gas serra stanno aumentando più rapidamente del previsto, gli effetti del cambiamento climatico sono evidenti e coinvolgano anche gli animali e la loro riproduzione. A lanciare l’allarme è il Wwf Italia che, in occasione di San Valentino, ricorda che con il clima che cambia, cambiano infatti anche […]