YouAnimal.it
ARCHIVE
11.07.2019 | 8:26 AM
Giacomo Leopardi, “Elogio degli uccelli”

Amelio filosofo solitario, stando una mattina di primavera, co’ suoi libri, seduto all’ombra di una sua casa in villa, e leggendo; scosso dal cantare degli uccelli per la campagna, a poco a poco datosi ad ascoltare e pensare, e lasciato il leggere; all’ultimo pose mano alla penna, e in quel medesimo luogo scrisse le cose […]

26.06.2019 | 9:30 AM
Giacomo Leopardi, “A favore del Gatto, e del Cane”

Giacomo Leopardi (1798-1837) a dodici anni scrisse questo componimento poetico che rivela il suo amore per gli animali.  Anche altre poesie lo testimoniano. Le pubblicheremo. Monto sui rostri, e l’oratorio ardire Nel fervido mio cuor parmi sentire. Ecco del Can comincio a ragionare, E del Gatto la causa a perorare. Ciascun di lor si lagna […]

03.06.2019 | 9:47 AM
San Serafino e l’orso

San Serafino (1759-1833), uno tra i santi più amati della Chiesa Ortodossa, per 15 anni si ritirò a vita contemplativa in una capanna di legno nel bosco di Sarov, in Russia. Si narra che, per l’attenzione che prodigava loro, gli animali che vivevano nella foresta non avessero alcun timore di avvicinarsi a lui. Si nutriva […]

04.05.2019 | 9:35 AM
Bardot: “Ho dato la mia bellezza…”

Ho dato la mia bellezza e la mia giovinezza agli uomini. Ho intenzione di dare la mia saggezza e la mia esperienza agli animali (Brigitte Bardot)

27.04.2019 | 9:19 AM
“L’albero del riccio”, di Antonio Gramsci

Questo brano, tratto dalla lettera di Antonio Gramsci al figlio Delio del 22 febbraio 1922, racconta un episodio cui il politico-filosofo assistette e che ha per protagonista una famiglia di ricci. L’aneddoto ci fa sapere che i piccoli porcospini hanno un grande ingegno. Da notare la delicatezza e la tenerezza espresse nella prosa. Una sera […]

24.04.2019 | 3:03 PM
“Gatto che giochi per strada” di Fernando Pessoa

Gatto che giochi per strada (Fernando Pessoa) Gatto che giochi per strada come se fosse il tuo letto invidio questa tua sorte che nemmeno sorte si chiama. Buon servo di leggi fatali che governano pietre e persone, possiedi istinti comuni e senti solo ciò che senti. Sei felice perché sei così, tutto il nulla che […]

17.04.2019 | 3:23 PM
L’origine del coniglietto pasquale

Il coniglietto pasquale (Easter bunny) trae origine dai riti pagani precristiani sulla fertilità. E’ un simbolo pasquale molto diffuso negli Stati Uniti e nei paesi dell’Europa settentrionale. Poiché per tradizione il coniglio e la lepre sono gli animali più fertili in assoluto, essi divennero fin dall’antichità il simbolo del rinnovamento della vita e della primavera. Il […]

01.04.2019 | 9:01 AM
Plutarco sull’antispecismo

Plutarco nel “De sollertia animalium” dice che certo la razionalità animale è imperfetta rispetto a quella umana, ma queste differenze intercorrono anche tra esseri umani; e in un altro dialogo, “Bruta animalia ratione uti”, a chi obietta come sia una forzatura attribuire la ragione a esseri che non hanno una nozione innata della divinità, Plutarco risponde […]

06.02.2019 | 7:01 PM
Walter Bond: “Quando mi chiedono se sono animalista…”

Quando mi chiedono se sono animalista io rispondo: “No, sono normale, sono semplicemente come tutte le persone dovrebbero essere. Esistono forse i bambinisti? No, perché è normale amare e proteggere i bambini. Perché, come gli animali, sono più deboli e non possono difendersi da soli”. Quando mi chiedono il perchè io mi batto tanto per […]

13.12.2018 | 10:08 AM
“La pecora nera” (Favola di Natale)

C’era una volta una pecora diversa da tutte le altre. Le pecore, si sa, sono bianche; lei invece era nera, nera come la pece. Quando passava per i campi tutti la deridevano, perché in un gregge tutto bianco spiccava come una macchia di inchiostro su un lenzuolo bianco: «Guarda una pecora nera! Che animale originale; […]

11.12.2018 | 9:00 AM
La leggenda del pettirosso

Mamma uccello, come ogni giorno, lasciò nel nido i suoi piccoli per andare a procurare loro il cibo. Mentre era in volo, vide sulla cima di un monte tre croci e tanta gente. Curiosa, si avvicinò e sulla croce centrale vide inchiodato un uomo con una corona di spine in testa: era Gesù. Fu presa da tristezza nel vedere tanta cattiveria e cercò […]

16.10.2018 | 7:52 PM
Autunno, di Gianni Rodari

Autunno, di Gianni Rodari Il gatto rincorre le foglie secche sul marciapiede. Le contende (vive le crede) alla scopa che le raccoglie. Quelle che da rami alti scendono rosse e gialle sono certo farfalle che sfidano i suoi salti. La lenta morte dell’anno non è per lui che un bel gioco, e per gli uomini […]

03.10.2018 | 8:00 AM
San Francesco e il lupo

 “I fioretti di San Francesco”, capitolo XXI  Al tempo in cui San Francesco abitava nella città di Gubbio, nella campagna circostante apparve un lupo terribile e feroce che divorava tutti gli animali. Gli abitati della città erano talmente terrorizzati, che più nessuno osava uscire dalla città. Decisero quindi di armarsi e iniziare la caccia al lupo. San Francesco, […]

30.09.2018 | 8:36 AM
Totò, il principe che amava i cani

Il principe Antonio de Curtis, in arte Totò, era un grande amante degli animali e, in particolare, si è occupato per tutta la vita di canili e rifugi in difficoltà. Nel 1965 fece costruire personalmente a Roma “L’Ospizio dei Trovatelli”, un canile moderno e attrezzatissimo che visitava regolarmente di persona, commuovendosi sempre quando i cani, riconoscendolo, […]

17.09.2018 | 8:27 AM
Plutarco, “Del mangiar carne” + Battiato, “Sarcofagia”

Scriveva Plutarco: “Tu vuoi sapere secondo quale criterio Pitagora si astenesse dal mangiar carne, mentre io mi domando con stupore in quale circostanza e con quale disposizione spirituale l’uomo toccò per la prima volta con la bocca il sangue e sfiorò con le labbra la carne di un animale morto; e imbandendo mense di corpi […]

28.05.2018 | 3:48 PM
“Ode al Cane”, di Pablo Neruda

Il cane mi domanda e io non rispondo. Salta, corre pei campi e mi domanda senza parlare e i suoi occhi son due domande umide, due fiamme liquide interroganti e io non rispondo, non rispondo perché non so e nulla posso dire.   In mezzo ai campi andiamo uomo e cane.   Luccicano le foglie […]

27.05.2018 | 12:32 PM
“Ode al Gatto” di Pablo Neruda

Gli animali furono imperfetti, lunghi di coda, plumbei di testa. Piano piano si misero in ordine, divennero paesaggio, acquistarono nèi, grazia, volo. Il gatto, soltanto il gatto apparve completo e orgoglioso: nacque completamente rifinito, cammina solo e sa quello che vuole. L’uomo vuol essere pesce e uccello, il serpente vorrebbe avere le ali, il cane […]

08.03.2018 | 9:47 AM
“Il segreto dell’empatia”, di Schopenhauer

In una fredda giornata d’inverno un gruppo di porcospini si rifugia in una grotta e per proteggersi dal freddo si stringono vicini. Ben presto però sentono le spine reciproche e il dolore li costringe ad allontanarsi l’uno dall’altro. Quando poi il bisogno di riscaldarsi li porta di nuovo ad avvicinarsi si pungono di nuovo. Ripetono […]

23.02.2018 | 4:49 PM
L’animalismo? Connaturato all’uomo (di Danilo Mainardi)

di Danilo Mainardi Può essere sorprendente, ma l’animalismo è un atteggiamento di carattere etico connaturato alla natura umana, anche se solo da poco tempo ha assunto un’importanza così rilevante. E, quando dico connaturato, intendo che le sue radici stanno proprio nel profondo della nostra biologia, che è quella di una specie molto sociale. In tutti […]

02.02.2018 | 10:07 AM
Prévert: “Fate entrare il cane coperto di fango…”

  TANTO PEGGIO di Jacques Prevert Fate entrare il cane coperto di fango tanto peggio per quelli a cui non piacciono nè i cani nè il fango Fate entrare il cane completamente coperto dal fango tanto peggio per quelli a cui non piace il fango che non capiscono che non conoscono il cane Fate entrare […]