L’associazione “Cirneco dell’Etna Adozioni Rescue Italia” è l’associazione no-profit che si occupa di salvare, curare, se necessario, e dare in adozione cani di una razza davvero speciale: il cirneco dell’Etna

Molti in Sicilia sono i cirnechi, puri o misti, che vengono abbandonati, spesso dai cacciatori, e recuperati dai volontari. Attraverso il sito e la pagina Facebook dell’associazione, i “cirnechini” trovano delle famiglie amorevoli ma solo dopo un severo controllo preaffido. La comunità virtuale delle famiglie si ritrova nell’omonimo Gruppo Facebook.   

Leggi qui le condizioni poste dall’associazione per avere in adozione un cirneco dell’Etna  

Il cirneco dell’Etna è un cane molto antico che è oggi così com’era 3 mila anni fa, per questo appartiene alle cosiddette “razze primitive”. Si dice che questa razza derivi dai cani dei Faraoni egiziani delle ultime dinastie e dai cani importati in Sicilia dai commercianti fenici. Successivi studi hanno indicato che, molto probabilmente, il cirneco sia una razza autoctona siciliana. 
Aristotele nel suo “De Natura Animalium” descrive un “cane dalle orecchie aguzze” definendolo “antico cane mediterraneo” e fornisce anche la più attendibile etimologia del nome della razza: “razza di Cirene”, dal greco Kjrenaikòs.

Qui sotto, il servizio de “L’Arca di Noè” sull’associazione

Per contatti:

Associazione “Cirneco del’Etna Adozioni Rescue Italia” – Palermo  
Codice fiscale: 06463410826
email: cirnecoadozioni@libero.it; Pec: cirnecoadozioni@pec.it
Presidente: Katiuscia Filangeri
Vicep
residente: Marilena Ortolani
Sito: https://cirnecoetnaadozioni.jimdo.com
Pagina Facebook: www.facebook.com/cirnecodelletnadozioni
Gruppo Facebook: www.facebook.com/groups/CirnecoEtnaAdozioni

Cirneco in un mosaico di Villa romana del Casale
(Piazza Armerina, Agrigento, IV sec. d.C.)

Credit foto in evidenza: http://bit.ly/2eKPD1h