Anche quest’anno è arrivato il momento della dichiarazione dei redditi. Scegliete un’associazione animalista locale o nazionale cui devolvere il vostro 5 per mille: gli animali vi ringrazieranno.

Dal 2005 si può destinare una quota pari al 5 per mille dell’Irpef a finalità di interesse sociale. Basta indicare il codice fiscale dell’associazione prescelta e firmare nell’apposito spazio sui vari modelli fiscali (Cud, 730 o Unico).

Potete devolvere il 5 per mille a un’associazione che si occupa della cura degli animali e della difesa dei loro diritti, tra quelle iscritte nell’elenco degli enti del volontariato. Grazie a queste donazioni, cani e gatti dei rifugi, o animali selvatici ospiti delle oasi  possono essere aiutati. Regalare a loro il 5  per mille è facile e non costa nulla.

E’ utile specificare che la scelta di destinazione del 5 per mille e quella dell’8 per mille sono indipendenti tra di loro, ossia si può optare per entrambe ma anche per una sola.

Se non si sa a chi devolvere la quota, ecco un motore di ricerca messo a disposizione dall’Agenzia delle Entrate riguardante le associazioni che hanno fatto richiesta d’iscrizione nel 2012. Il consiglio è di verificare che l’ente sia iscritto nel registro relativo all’anno in corso, ancora in via di redazione.

Le associazioni ancora non iscritte nell’elenco degli enti del volontariato in questa pagina web possono trovare le informazioni necessarie alla richiesta d’inserimento.

zampa e mano