Appello del presidente dell’Oipa: “Chi decide di adottare un cane o un gatto si rivolga ai rifugi di zona”

Roma, 15 maggio 2020. Il Ministero della Salute ha pubblicato, a firma del direttore generale della Sanità animale, Silvio Borrello, la nota Emergenza Covid19 – Misure relative alla salute e al benessere degli animali con le nuove misure relative alla salute e al benessere degli animali nell’emergenza sanitaria che stiamo vivendo.

| Sostieni YouAnimal.it entrando su Amazon da questo link |

“Finalmente possono riprendere le adozioni degli animali ospitati in canili sanitari e rifugi.
Ringraziamo il Ministero per aver accolto le nostre istanze, anche se il provvedimento arriva con notevole ritardo, dal momento che da lunedì le persone potranno di nuovo circolare liberamente all’interno della propria Regione”, commenta il presidente dell’Oipa Italia, Massimo Comparotto. ” Purtroppo molte adozioni sono andate perse in questi giorni, e per questo facciamo appello affinché chi decide di adottare un cane o un gatto si rivolga ai rifugi di zona. Naturalmente in queste strutture dovranno essere rispettate le norme di distanziamento fisico evitando assembramenti. Potranno riprendere anche le cosiddette ‘staffette’: nel caso in cui l’animale sia destinato a una adozione in altra Regione o Stato membro, devono essere utilizzati trasportatori autorizzati”.

La nota del Ministero della Salute del 15 maggio 2020

_____________________

Promozione Amazon Music Unlimitated
Tre mesi d’uso gratuito di Amazon Music
(offerta valida fino al 2 giugno)
Clicca qui per saperne di più

_____________________

Promozione Kindle Unlimitated
Un mese di letture gratis illimitate da qualsiasi dispositivo
Clicca qui per saperne di più
_____________________