YouAnimal.it
ARCHIVE
17.03.2019 | 8:44 AM
Hai visto la prima rondine? Registrala su Spring Alive

Riparte SpringAlive, il progetto europeo dedicato alla migrazione e al birdwatching che censisce i primi migratori provenienti dall’Africa. Il sito web del progetto (www.springalive.net), che raccoglie segnalazioni dall’Europa.  Tutti sono invitati a registrare i primi avvistamenti di rondini, rondoni, cuculi, cicogne bianche e gruccioni. “La comunicazione e lo scambio di dati online sulla migrazione degli uccelli […]

18.01.2018 | 2:58 PM
Uccelli migratori minacciati, poche le aree protette

Più del 90% degli uccelli migratori è protetto in maniera inadeguata a causa del cattivo coordinamento fra le misure di conservazione adottate nei vari Paesi del mondo. Questo spiega perché le popolazioni di uccelli migratori sono in declino nonostante gli sforzi globali per proteggerli. È la conclusione di una ricerca dell’Università del Queensland, in Australia, […]

10.05.2016 | 3:47 PM
Uccelli migratori, 25 mln vittime nel Mediterraneo

Sono 25 milioni gli uccelli selvatici catturati o uccisi nell’intera regione del Mediterraneo. Le 20 aree hotspot, dove avviene la cattura o l’uccisione di circa 8 milioni di uccelli, a maggior intensità di bracconaggio si trovano in quattro Paesi: Cipro, Egitto, Libano e Siria. Si segnalano l’area di Famagusta a Cipro, dove tra i 400mila e 1 milione di […]

04.04.2014 | 7:01 PM
500 mila migratori uccisi ogni anno nel Mediterraneo

Civette e gabbiani impegnati in un frenetico balletto, gru e fenicotteri che paiono danzare su allegre note: sono queste le immagini della campagna ‘Leaving in Living’ , che punta a sensibilizzare l’opinione pubblica sulla tutela degli uccelli migratori, di cui ogni anno vengono uccisi illegalmente 500 mila esemplari nei  Paesi che si affacciano sul Mediterraneo. Con […]

15.05.2013 | 12:03 PM
La caccia illegale e la cattura di uccelli a Malta

Nei mesi scorsi l’isola di Malta ha modificato le condizioni con cui i cacciatori potevano ottenere una licenza di caccia di tortore e quaglie in primavera grazie a una deroga del Birds Directive. Tra le condizioni modificate, la rimozione di una tassa di 50 euro di licenza e dell’obbligo che i cacciatori registrati indossassero un braccialetto […]