Decine di migliaia di persone con gli occhi rivolti al cielo, per assistere alla meraviglia della migrazione, identificare e contare gli uccelli. E’ l’Eurobirdwatch 2017, il più importante evento dedicato al birdwatching in Europa,  organizzato da BirdLife Europa, che la Lipu lancia in Italia come “Big Day” nel weekend del 30 settembre – 1° ottobre.
All’evento partecipano quest’anno i Carabinieri forestali del Comando unità per la tutela forestale, ambientale e agroalimentare (Cutfaa) che, per l’occasione, apriranno alcune delle riserve naturali che gestiscono nel nostro Paese. La Lipu organizzerà per il “Big Day” ben quattro gare che saranno premiate con i più recenti e prestigiosi volumi editati in tema di uccelli selvatici.
Quest’anno i dati ornitologici raccolti dalla Lipu e dagli altri partner europei partecipanti all’Eurobirdwatch saranno trasmessi a BirdLife Slovacchia, che coordina l’edizione 2017, con il sistema “Ria” (Rapid information action). In tal modo sarà scattata una fotografia europea della migrazione degli uccelli selvatici verso le aree di svernamento del Mediterraneo e africane invernali. La raccolta dati consentirà di conoscere meglio le abitudini dei migratori e offrire loro una protezione ancora più efficace.

In tutta Italia la Lipu ha organizzato decine di appuntamenti in alcune tra le più belle oasi e riserve che gestisce e in altre aree importanti per il passaggio o la sosta di uccelli: dal fiume Po a Torino alla foresta demaniale del Monte Bondone, dalla Riserva di Ca’ Roman al Chiarone-Massaciuccoli, dal Parco di Pantanello alle saline del sud della Sicilia.

“Due splendide giornate, ricche di appuntamenti, dedicate alla migrazione autunnale degli uccelli, che da nord si spostano verso sud alla ricerca del luogo idoneo dove passare l’inverno”, dichiara Fulvio Mamone Capria, presidente della Lipu. “Uno spettacolo sempre di grande fascino ma che va difeso da molte minacce. Proprio per questo stiamo portando avanti un progetto denominato Wingsland, che progetta, in modo integrato e complessivo, le azioni antibracconaggio, la difesa degli habitat e lo studio dei cambiamenti climatici, fattori indispensabili per una buona conservazione della biodiversità”.

 

Per il programma completo cliccare qui

Infoline: tel. 0521.273043, email info@lipu.it