Ora sono protetti come i panda giganti, le antilopi tibetane e le gru di Manciuria

Le autorità cinesi hanno rafforzato fino al massimo livello le norme a protezione del pangolino, di cui rimangono solo 64 mila esemplari. Lo ha dichiarato il 5 giugno l’Amministrazione nazionale per le foreste e le praterie.

Il provvedimento stabilisce che i pangolini cinesi, i pangolini malesi e i pangolini indiani, di cui in passato era documentata la presenza in Cina, saranno protetti rigorosamente.

| Sostieni YouAnimal.it entrando su Amazon da questo link |

Secondo la legge sulla protezione della fauna selvatica, in Cina sono previsti due livelli per la difesa degli animali selvatici e i pangolini erano, fino a questa nuova classificazione, sotto in classe due. Altri animali che godono dello stesso livelli di protezione ora accordato al pangolino sono i panda giganti, le antilopi tibetane e le gru della Manciuria.

Secondo la prima indagine nazionale sulle risorse selvatiche terrestri rilasciata nel 2003, i pangolini cinesi sono stati trovati solo in 11 province della Cina continentale mentre una volta avevano una distribuzione ampia ed erano presenti in 17 regioni provinciali a sud del fiume Yangtze.

L’indagine ha rivelato che il numero di esemplari stimato è sceso ad appena 64 mila per colpa soprattutto della caccia. La Cina ha emesso un divieto di caccia dei pangolini nel 2007 e dal 2018 ha sospeso tutte le importazioni commerciali dell’animale pangolini e dei prodotti da essi derivati.

Le nuove misure vanno ancora una volta nella direzione di una stretta per il commercio e il consumo di fauna selvatica, dopo l’inizio della pandemia di Covid-19. L’ordine emanato dall’ente per la tutela della natura, tuttavia, non fa esplicito riferimento all’epidemia che ha avuto origine a Wuhan.

La carne di pangolino è considerata in Cina una prelibatezza e le scaglie dell’animale sono usate nella medicina tradizionale cinese. Proprio per questo ora il pangolino è in via di estinzione.

| Sostieni YouAnimal.it entrando su Amazon da questo link |