6 luglio 2017Fonte Rinaldo Sidoli (Lav): Iceberg non è ancora libera. Potrà essere rilasciata solo quando il governo danese avrà riformato la norma sul Danish Dog Act. Serve una maggioranza in Parlamento per approvare questo disegno di legge. Non c’è certezza che possa passare. Dobbiamo fare pressione sulle autorità danesi e italiane. Ce lo chiede Giuseppe. Lo dobbiamo ad Iceberg, che è rinchiusa in un canile per una legge sulla razza, che dal 2010 ha autorizzato l’abbattimento di oltre 2.500 cani. Dobbiamo continuare a sostenere la petizione change.org/saveiceberg e ad essere pronti a una mobilitazione. È tempo di agire, basta con le promesse.

28 giugno 2017. Fonte Enpa: Iceberg tornerà in Italia, anche grazie alla mobilitazione del web.  La conferma l’ha data oggi l’ambasciatore danese in Italia, Erik V. Lorenzen, in un tweet indirizzato a Enpa. Lorenzen, incontrato da Enpa e dalla cantante Noemi lunedì scorso, cita a sua volta il ministro dell’Ambiente e della Politiche Alimentari, Esben Lunde Larsen. Attraverso la propria pagina Facebook, il ministro ha preso posizione a favore del rilascio di Iceberg.  «Accolgo con estrema gratitudine la notizia data dall’ambasciatore Lorenzen dice la presidente di Enpa, Carla Rocchi questa è una grande vittoria. Lancio un ulteriore appello alla polizia e alle autorità danesi affinché il cane Iceberg sia rilasciato il prima possibile per far ritorno in Italia. Ringrazio Noemi e milioni di italiani che si sono schierati dalla parte di Giuseppe e del suo cane: noi tutti non vediamo l’ora di abbracciarli».

_________

Questo il messaggio con l’invito alla mobilitazione lanciato nei giorni scorsi da YouAnimal.it a tutti gli amanti degli animali

Iceberg è rinchiusa in un canile di Copenaghen in attesa di essere uccisa. Il proprietario chiede aiuto.

Abbiamo poche ore per salvarla.

Scrivete e invitate a scrivere al ministro chiedendogli di salvarla alle email:

marhj@mfvm.dk; nst@nst.dk; mst@mst.dk; amb.copenaghen@cert.esteri.it

Messaggio-tipo:

Please, save the dog Iceberg.
Best regards

Firma, città

→ Petizione online (ma sono più efficaci le email)

Qui sotto il post Fb da diffondere