Formiche in casa? Allontaniamole  rispettando la loro vita. Oltre ad uccidere questi piccoli esseri viventi, gli insetticidi sono nocivi per l’ambiente. Come invitare le formiche ad andare a vivere in un altro posto? Ecco qualche consiglio.

| Sostieni YouAnimal.it entrando su Amazon da questo link |

La prima cosa da fare è allontanare tutto ciò che attira le formiche: sono onnivore, ma hanno una preferenza soprattutto le sostanze zuccherine che si trovano in credenza o negli avanzi di cibo. Fondamentale, dunque, chiudere per bene il contenitore dello zucchero e mettere i barattoli di miele e marmellate in un sacchetto di plastica chiuso; eliminare anche i ristagni d’acqua, come piatti lasciati in ammollo o a sgocciolare durante la notte e rimuovere tempestivamente le briciole dal pavimento.

È importante, oltre la pulizia, assicurarsi che tutte le fessure sospette siano otturate. In caso contrario chiudetele con del silicone. Se abitate in giardino, le formiche possono  rivelarsi utili in quanto ripuliscono il prato dalle piccole carcasse di animale. Limitiamoci dunque ad allontanarle da casa senza eliminarle.

Se l’invasione persiste ecco alcuni rimedi naturali per allontanare le formiche in casa.

Le formiche hanno un olfatto molto sviluppato e detestano gli odori forti, quindi, ricorriamo ad aromi pungenti per invitarle a prendere un’altra via. Quali sostanze usare? Ecco un breve elenco.

  • Pepe: depositare del pepe nei punti in cui pensate accedano le formiche. Può rivelarsi una buona idea visto che nel pepe è contenuta la capsaicina, un deterrente per le formiche.
  • Borotalco: pur essendo un “odore dolce”, è un buon repellente. Cospargetelo lungo le soglie e nel perimetro del terrazzo.
  • Detergente per piatti: preparate una soluzione fatta di due cucchiai di detergente in mezzo litro di acqua da versare in un flacone spray e spruzzare vicino alle finestre, porte e crepe. In questo modo si elimina la scia odorosa che richiama le formiche.
  • Aceto: preparare una miscela composta 50/50 di aceto bianco e acqua da usare per lavare il lavabo, pavimenti e le superfici della cucina. Le formiche scappano di fronte l’odore dell’aceto.
  • Eucaliptolo: preparare una soluzione composta da 5 ml di olio di cajeput, 5 ml olio di eucalipto, 20 ml di alcool etilico e versare il contenuto in un flacone spray. È un ottimo insetticida naturale contro le formiche e nello stesso tempo un deodorante per l’ambiente 100% naturale.

formiche

LEGGI ANCHECome liberare un geco entrato in casa

| Sostieni YouAnimal.it entrando su Amazon da questo link |