Travestirsi da panda è stato l’escamotage utilizzato dal personale del Parco Hetaoping Wilderness, in Cina, per aiutare una cucciolona di panda gigante nata in cattività a crescere e a reinserirsi ad inserirsi nel suo ambiente naturale.

All’inizio di novembre, Zhang Xiang, una femmina di 26 mesi, cresciuta in cattività, ha fatto il suo ingresso nel Parco naturale.

Per consentirle di ambientarsi al meglio con i propri simili e vivere così un sereno ingresso in natura, gli operatori del Parco si sono travestiti da panda.

Non è la prima volta che viene utilizzato questo stratagemma: studiosi ed operatori ricorrono spesso a questa procedura per avvicinare questi timidi ed inoffensivi giganti senza traumatizzarli. Non più tardi di un anno fa, per riuscire ad avvicinare un cucciolo gli operatori del parco di Wolong, oltre al travestimento, dovettero cospargersi di escrementi di panda per eliminare i proprio odore umano.

(Valeria Giovanelli)

Guarda il video della liberazione

Un piccolo panda con i ricercatori travestiti da genitori

Un piccolo panda con i ricercatori travestiti da genitori

Il momento della liberazione di  Zhang Xiang

Il momento della liberazione di Zhang Xiang