YouAnimal.it
ARCHIVE
14.05.2019 | 6:56 PM
Cosa fare per aiutare un riccio in difficoltà

Sempre più frequentemente anche nei centri abitati capita di trovare esemplari di riccio: sono davvero graziosi, molto abitudinari e spesso suscitano una grande voglia di aiutarli. Sono animali selvatici, tutelati dalla legge: non possono essere spostati né trattenuti se non per gravi motivi di salute e devono essere consegnati ai Centri  recupero animali selvatici (Cras) […]

27.04.2019 | 9:19 AM
“L’albero del riccio”, di Antonio Gramsci

Questo brano, tratto dalla lettera di Antonio Gramsci al figlio Delio del 22 febbraio 1922, racconta un episodio cui il politico-filosofo assistette e che ha per protagonista una famiglia di ricci. L’aneddoto ci fa sapere che i piccoli porcospini hanno un grande ingegno. Da notare la delicatezza e la tenerezza espresse nella prosa. Una sera […]

27.03.2019 | 8:47 AM
Come liberare i ricci dopo il letargo invernale

Come liberare un riccio che è stato soccorso e tenuto in cattività per tutto l’inverno? Ecco le istruzioni degli esperti del Centro recupero ricci “La Ninna”, dove sono stati ospitati molti ricci cuccioli trovati sottopeso nel periodo autunnale. Gli operatori del Centro hanno recuperato i piccoli che verso fine ottobre, novembre e dicembre pesavano meno di 500 […]

22.03.2019 | 9:00 AM
Attenzione al risveglio dei ricci

L’arrivo della primavera coincide per molti animali con il risveglio dal letargo, un momento delicato. I ricci, simpatici abitanti di boschi, siepi, prati, ma anche frequentatori dei giardini urbani, all’approssimarsi della primavera si svegliano e si avventurano curiosi alla ricerca di cibo. Quando questi piccoli mammiferi dalle abitudini notturne e crepuscolari abbandonano le loro tane, iniziano ad esplorare le zone circostanti, […]

08.03.2018 | 9:47 AM
“Il segreto dell’empatia”, di Schopenhauer

In una fredda giornata d’inverno un gruppo di porcospini si rifugia in una grotta e per proteggersi dal freddo si stringono vicini. Ben presto però sentono le spine reciproche e il dolore li costringe ad allontanarsi l’uno dall’altro. Quando poi il bisogno di riscaldarsi li porta di nuovo ad avvicinarsi si pungono di nuovo. Ripetono […]