E’  bene non fornire nel web e nei social media dati precisi sulle localizzazioni degli animali.

Per la loro tutela evita di rivelare dove sono le loro tane e i loro nidi.

Ci sono tanti malintenzionati in giro, anche sul web, proteggiamo gli animali da loro.

Per uno scatto prezioso, inoltre, può succedere che un  fotografo con pochi scrupoli si avvicini così tanto a tane e nidi  da far allontanare il genitore, talvolta per sempre, dai piccoli o dalle uova.

Attenzione dunque alle informazioni che si danno in rete.

Volpacchiotto