YouAnimal.it
ARCHIVE
17.01.2017 | 10:44 AM
ACTION! Mailbombing: stop ai contributi pubblici ai circhi

La giraffa nella foto era un maschio di 4 anni. E’ scappato dal circo di Rinaldo Orfei alla disperata ricerca della libertà. Lo hanno catturato ed è morto per collasso cardiocircolatorio ed edema polmonare. Se volete dire BASTA CIRCHI CON GLI ANIMALI, scrivete al Ministero dei Beni culturali, che versa contributi pubblici all’Ente nazionale Circhi, […]

12.11.2016 | 6:39 PM
ACTION! Mailbombing per salvare i gatti di Ponte Milvio

Quattro gatti che abitavano nella palazzina parzialmente crollata a Ponte Milvio (Roma) sono ancora dispersi. La proprietaria, Ilaria Squillante, chiede di scrivere alle autorità affinché si faccia di tutto per salvarli, portando loro cibo e acqua e creando delle vie di fuga che consentano di catturarli con le gabbie-trappola e riportarli in famiglia. → Leggi l’antefatto […]

30.01.2016 | 2:58 PM
ACTION! Per l’abolizione del Palio di Ronciglione

(Nella foto, Tiffany) In memoria di Tiffany, uno dei cavalli morti durante il Palio di Ronciglione Boicottiamo la riapertura del Palio di Ronciglione con una manifestazione di contrarietà via email. Vi ringraziamo in anticipo per la vostra adesione. Email da indirizzare a → comuneronciglione@legalmail.it (Pec) → ufficiostaff@comune.ronciglione.vt.it (tratta da http://goo.gl/A9gQqp) Testo: Al sindaco di Ronciglione e alla Giunta comunale, […]

12.09.2013 | 2:27 PM
ACTION! Protesta contro la legge-strage romena

Come si può leggere in questo articolo, è stata approvata in Romania  una legge che autorizza la soppressione dei cani randagi entro 14 giorni dalla loro cattura.  Questo provvedimento cancella i principi sanciti nella legge 9/2008, che proibiva l’eutanasia su animali sani e socievoli. Di seguito la petizione online e l’azione di mailbombing per protestare e […]

14.07.2013 | 9:19 AM
ACTION! Diamo voce ai cervi del Cansiglio, a rischio mattanza

Anche quest’anno i cervi della Foresta del Cansiglio, in provincia di Treviso,  rischiano di essere abbattuti perché ritenuti responsabili di causare danni alla foresta. Unica soluzione proposta dagli amministratori locali è, come sempre, l’uccisione degli animali. La solita triste storia che si ripete ogni anno, in molte regioni italiane. Una non soluzione per l’ecosistema, una violenza […]