Il leader della Lega, Matteo Salvini, durante il suo giro elettorale nella Regione Marche, a Civitanova (Macerata) ha parlato di caccia e pesca davanti alla platea dell’associazione Caccia, territorio e sviluppo (Cts). Tra i racconti delle sue giornate e le considerazioni sulla nocività di lupi e cinghiali, ecco in particolare cos’ha dichiarato: “Io sono uno dei pochi che parla di caccia, pesca, boschi, lupi, cinghiali, gli altri su questi argomenti scappano. Cacciatori e pescatori sono i primi che tutelano il territorio. Ogni anno vado alla fiera delle armi e la caccia dà milioni di posti di lavoro ed è una tradizione. Fra un po’ dormiremo coi cinghiali, se non si cura l’equilibrio dell’avifauna sarà un disastro. Uno dei ministri con cui vado meno d’accordo è Costa: se di fauna e territorio non capisci nulla e come consulente ti porti la Lipu non si va troppo lontano”.

(Foto tratta da Dagospia)

| Sostieni YouAnimal.it entrando su Amazon da questo link |